03/06/10

Loxia curvirostra



Vedete quesi simpatici uccellini, maschio e femmina?

Info a parte, che vi copioincollo sotto, volevo farvi notare il nome dialettale trentino.


Nel Trentino meridionale: scornobol
Nel Perginese/Valle dei Mocheni: crosnobol



Sembrano simili, praticamente un anagramma.

Ma il secondo è più assonante con il vocabolo tedesco kreuzschnabel, più o meno pronunciato croiz-sc'nòbol.







Il crociere (Loxia curvirostra L., 1758) è un uccello canoro della famiglia dei Fringillidi. Il curvirostra è la specie di crocieri più comuni.

Nomi popolari
I crocieri sono conosciuti anche con numerosi nomi nella tradizione popolare. Uno di questi è uccello di Cristo. Vengono così chiamati perché spesso li si può vedere nei giorni di Natale e una leggenda racconta che un crociere avrebbe tentato di togliere le spine dalla corona che Gesù portava sulla croce; da questo nobile gesto avrebbe origine il becco a forma di croce. Un altro nome popolare è uccello della gotta, infatti un tempo si credeva che quest'uccello prendesse su di sé le malattie degli uomini, tra cui appunto la gotta.


[immagine da www.biologie.uni-hamburg.de, testo da Wikipedia]

3 commenti:

francesca/MoscO ha detto...

no te me crederai ma l'ho fotografato proprio ieri sopra Tires

nella foto non si vede proprio bene el bec encrosà ma l'è elo :)

(cmq in val di sole che sono piu' crucchi dei trentini i lo ciama crosnobol)

Anonimo ha detto...

io ne ho viste a bizzeffe sull'altopiano del Salto nel febbraio del 2009 :D

Misty

Bersn ha detto...

Mi pare che vadano sempre in coppia [anche se nell'immagine bigamo è

Al plurale crosnoboi